La vera differenza tra riscaldamento a pavimento e a radiatori

riscaldamento a pavimento e radiatori

Ti piacerebbe una volte per tutte conoscere la differenza tra i vari tipi di impianti di riscaldamento?

Spesso si sente parlare di vari pro e contro ma mai nessuno prende una vera posizione in questa eterna lotta.

Dico è cosi difficile vedere la verità senza paraocchi e dire ciò che si pensa realmente?

Nonostante ci siano innumerevoli sistemi di riscaldamento ad oggi utilizzati per riscaldare gli ambienti :

  • Riscaldamento a pavimento
  • Riscaldamento a radiatori
  • Riscaldamento a canali
  • Riscaldamento a serpentine elettriche
  • Riscaldamento a ventilconvettori
  • Ecc

Oggi la vera guerra è tra

Riscaldamento a radiatori o riscaldamento a pavimento?

Una volte per tutte prendiamo di petto questa domanda e diamo una risposta senza paura di prendere una posizione ferma e decisa spiegandone anche i motivi.

Il sistema di riscaldamento migliore oggi presente sul mercato è :

Riscaldamento a pavimento

Ok…..si finalmente ad una domanda diretta viene data una risposta diretta ad un quesito che da anni affligge il mercato…..ma ora bisogna argomentare le proprie ragioni e spiegare il perché di questa scelta.

Sinceramente non ho preso a cuor leggero dare questa informazione a voi amici lettori senza rifletterci sopra un momento. Ma ho avuto le mie ragioni sul perché ne parlo con così tanta decisione.

Sono oramai stanco di idraulici che purtroppo per carenza di informazioni e per mal celata incompetenza non hanno mai il coraggio di prendere posizioni decise e dare ai propri clienti risposte chiare e semplici riguardo ad argomenti che in primis neanche loro capiscono appieno.

Di fatto è anche capibile la motivazione, senza corsi di aggiornamento e conoscenze sempre più specialistiche le vecchie generazioni si trovano a dover rispondere di tecnologie sempre più avanzate e giustamente non credono sia loro il compito di formarsi.

Succede infatti che sempre più spesso i giovani appena formati che escono dalle scuole conoscano meglio di molti più anziani professionisti alcune nozioni tecniche. Ciò non significa però che abbiamo l’esperienza per poi poter dare ottimi consigli ai clienti finali.

Infatti dire che un sistema di riscaldamento è meglio di un altro a livello generale e senza aggiungere nessun ma ne nessuna condizione può solo dimostrare una perfetta incompetenza dell’argomento.

Io infatti mi sono voluto esporre per il semplice motivo che percentualmente il sistema di riscaldamento a pavimento è quello che si adatta meglio alle varie soluzioni.

Ma andando ad analizzare soluzione per soluzione dobbiamo fare i conti con le richieste di calore necessarie da sopperire e i tempi nei quali va riscaldato l’ambiente.

Infatti non è solo una questione energetica che incide sulla scelta del tipo di riscaldamento all’interno dell’immobile che permette di decidere con saggezza il tipo di impianto da impiegare, ma anche l’uso in cui verra utilizzato.

Ipotizziamo di dover scaldare un capannone di 800 mq con altezza superiore a 8 mt…..in questo caso non è pensabile installare un riscaldamento a pavimento, o meglio non è pensabile fare una scelta così importante senza prima analizzare un sistema ad aerotermi che capire la convenienza.

Altra incidenza importante può essere il tempo di utilizzo di un impianto oltre al tempo di riscaldamento, per esempio una palestra dove c’è per necessita un costante ricambio di aria e un continuo via vai di persone….anche in questo caso spesso si ricorre a buona ragione ad un impianto ad aria canalizzata.

Tornando però a noi, e prendendo in considerazione il classico appartamento o villetta singola….perchè continuo a sostenere che l’impianto a pavimento sia la scelta più opportuna nella maggior parte dei casi?

Prendiamo in considerazione i vari vantaggi e svantaggi dei due impianti

Impianto a Pavimento  

impianto-riscaldamento-pavimento
  • Temperature più omogenee nell’ambiente
  • Carico termico più stabile
  • Poca regolazione necessaria una volta impostata
  • Autoregolazione per effetto radiante (fino ad un certo punto)

Impianto a Radiatori

impianto-radiatori
  • Temperature più elevate
  • Maggior difformità del calore nelle stanze
  • Maggior polvere presente nella stanza per effetto del circolo di aria.
  • Maggior inquinamento aereo per pulviscolo bruciato(sopra ai radiatori)

A fronte dei vari pregi e difetti (questa è solo una breve lista ma si potrebbe scendere molto più nei particolari, magari sarà argomento di successivi post)possiamo notare un fatto importante….cioè il riscaldamento a pavimento porta maggiore omogeneità all’interno dei locali.

Tralasciando ogni altro pro e contro secondo me l’omogeneità del riscaldamento nei locali assume un ruolo veramente importante, passato per esperienza personale posso confermare che uno degli aspetti più importanti a cui spesso non viene dato peso.

Per esperienza personale ho avuto modo di vivere e soggiornare in luoghi con tutti i tipi di riscaldamento e posso dire senza ombra di dubbio che il fastidio più grande arrivava proprio dalla difformità della temperatura.

Per chi ha provato ad avere una stufa a pellet od un camino oppure una caldaia a cippato (parliamo sempre di impianti ad aria senza caloriferi) questo punto lo avrà notato maggiormente….stare vicino alla stufa o caldaia portava con se un piacevole senso di benessere che però spariva subito appena per un motivo od un altro era necessario allontanarsi.

Con i caloriferi questo senso di disagio è meno intenso ed è meno percettibile, ma non del tutto insensibile. Ma la vera differenza la può comprendere solo chi ha vissuto e dico vissuto in un appartamento con il sistema di riscaldamento a pavimento.

Infatti un paio di giorni non sono sufficienti per comprendere a fondo i vantaggi sulla salute di un impianto di riscaldamento a pavimento.

Il riscaldamento a pavimento scalda per irraggiamento non per convezione come i caloriferi.

Significa che esso stesso si scalda ed emette delle onde a raggio lungo dette anche a infrarossi che permettono di scaldare le superfici adiacenti che ne vengano colpiti.

In questa maniera tutto il mobilio e le pareti si scaldano emettendo a loro volta queste onde a raggio lungo e mantenendo un equilibrio omeotermico in casa.

Succede così che effettivamente mentre tutti i materiali presenti in casa saranno caldi ed emetteranno a loro volta calore, l’aria presente in ambiente resterà fresca o comunque più fresca di quella che avresti se gli stessi impianti fossero a radiatori.

Cosa succede invece con un impianto a radiatori? bhe…..semplice esso scalda anche lui una piccola parte per irraggiamento ma la cessione più grande del calore avviene per convezione…..cosa significa?

Significa che scalda l’aria presa dal basso attraverso i suoi elementi e la ritorna nell’ambiente più calda dalla parte superiore. Ciò ovviamente comporta che l’aria si comincia a seccare per via di questo processo irritando le vie respiratorie e diventando via via sempre più secca.

Inoltre con il riscaldamento a pavimento abbiamo un effetto molto interessante che in pochi conoscono ma che è bene spiegare perché può portare spesso inconfusione durante la normale routine delle pulizia mattutine a casa.

Un corpo caldo emette tanto più calore tanto più è la differenza con un corpo freddo….vale anche per l’aria.

Significa che l’impianto a pavimento radiante è in grado (per poco tempo) di emettere più calore per compensare una forte diminuzione della temperatura.

Un esempio classico è il ricambio d’aria alla mattina….nonostante possa sembrare strano ed incoerente visto che funziona ad una temperatura più bassa, l’impianto di riscaldamento è in grado per poco tempo di emettere più calore proprio quando più serve andando a compensare un brusco abbassamento della temperatura.

Riportando così la casa alla sua temperatura originale. Tutto ciò se ovviamente l’impianto è in perfette condizioni ed al massimo della sua efficienza…

Cosa che non può essere se tu come molti altri trascuri la sana manutenzione dei tuoi impianti.

Un controllo è gratuito qui da noi di Clarabell e con la perizia sai certamente che tipo di lavaggio e a che condizioni di sporco si trova il tuo impianto.

Affidarsi a professionisti affidabili in questo caso è d’obbligo

ScaldaSerpe

“I Dottori delle Serpentine

Ti puliamo le Serpentine in 2 ore senza sporcare niente o é GRATIS

+41 77 949 02 43

Clicca qui sotto per scoprire maggiori informazioni riguardo i tuoi impianti di riscaldamento

Siamo ad oggi gli unici specializzati in pulizia serpentine impianti di riscaldamento a pavimento, manutenzione gestione degli impianti di riscaldamento e pulizia impianti a radiatori.

Non fare errori che pagherai in futuro.

Condividi l'articolo sui social

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli

SCALDASERPE
"I dottori delle serpentine"

Ti puliamo le serpentine in orario senza sporcare niente o è GRATIS!!!